Quindici classi dell’Istituto Pacini, guidate dalla professoressa di religione Beatrice Iacopini, hanno lavorato nelle ultime settimane alla preparazione di brevi video su argomenti vari: le opere di misericordia nel fregio del Ceppo e nella Pistoia di oggi, alcuni luoghi ebraici a Pistoia, l’anno santo jacobeo e il senso del pellegrinaggio nelle religioni, l’importanza delle buone notizie e della speranza nell’esistenza di ciascuno. Si tratta di argomenti attinenti al programma di religione che in questo caso sono però anche indirizzati ad alleggerire, per quanto possibile, il peso del difficile periodo di emergenza sanitaria che stiamo vivendo, che ha messo duramente alle prova tutti noi e in particolare le persone più anziane.

Per questa ragione i video saranno inviati dall’associazione ANTEAS, che promuove attività per i pensionati, tramite whatsapp ai suoi iscritti, da mesi sostanzialmente chiusi in casa e forzatamente inattivi. Gli anziani saranno invitati a esprimere attraverso un voto un giudizio sui video. I tre lavori che avranno raggiunto il punteggio più alto saranno premiati.

L’iniziativa nasce con l’intento di stabilire un ponte tra le due generazioni indubbiamente più colpite dalla reclusione forzata imposta dal diffondersi del Covid. Non solo potrà rallegrare i “nonni”, che toccheranno con mano l’impegno profuso per loro da tanti adolescenti, ma sta già dando ai ragazzi – che da troppo tempo non sanno come spendere le loro energie, prima impegnate in mille attività – un pochino di entusiasmo e di motivazione in giornate che sembrano lunghissime e senza scopo.

Il lavoro dei ragazzi è stato oggetto di un ampio servizio sull’emittente Tvl che viene allegato a questo articolo.

Anteas Pistoia è un’organizzazione di volontariato, di cui è presidente Cristina Zini, che si occupa di anziani, ma ha tra le sue finalità anche quella di promuovere le relazioni intergenerazionali. L’iniziativa fa parte di un progetto più ampio che prevede la diffusione on line di video sui capolavori di vari musei in previsione di visite guidate ai musei pistoiesi e ad un percorso in città in occasione dell’anno Jacopeo.

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi