Giovedì 7 ottobre si è tenuta presso l’Auditorium Terzani alla Biblioteca San Giorgio la cerimonia di premiazione del Premio Ceppo Internazionale Poesia “Piero Bigongiari”. Il prestigioso premio è stato assegnato quest’anno al poeta, critico letterario e traduttore Jean-Charles Vegliante. La classe 5B linguistico ha assistito alla premiazione, accompagnata dalla professoressa di lingua francese Cecilia Ballotti e dalla professoressa Anna Destenay.

La cerimonia è stata preceduta da un interessante incontro, curato e condotto da Paolo Fabrizio Iacuzzi, direttore artistico del premio, a cui hanno partecipato, oltre a Vegliante, che è anche professore di Italianistica all’Università Sorbonne di Parigi, Mia Lecomte, traduttrice e curatrice del libro di Vegliante “Rauco in noi un linguaggio”, edito da Interno Poesia, Michela Landi e Stefano Carrai.

Gli alunni hanno ascoltato la lectio del poeta e gli interventi critici degli altri partecipanti; alcuni studenti sono intervenuti con commenti e domande sulla poesia Terminus Post da loro precedentemente letta e analizzata. A fine dell’incontro al poeta è stato consegnato il premio e anche gli studenti sono stati premiati con due copie del libro “Rauco in noi un linguaggio” e con dei buoni destinati all’acquisto di libri.