Un rapporto più stretto tra scuola e imprese presenti sul territorio, al fine di favorire i giovani nella ricerca del lavoro. E’ l’obiettivo dell’incontro Costruire il futuro. Una scuola nel territorio, che si terrà sabato 7 dicembre presso il nostro Istituto.
A partire dalle ore 9 presso l’Aula Magna, nell’evento patrocinato dal Comune di Pistoia saranno protagonisti studenti, preside e insegnanti dell’istituzione scolastica che incontreranno gli imprenditori e i rappresentanti delle associazioni di Categoria, al fine di creare le basi per una rete stabile di confronto.
La ricerca di un rapporto costante tra Istituto Pacini e imprese si inserisce nella lunga tradizione di attività attente alle problematiche imprenditoriali e finalizzate all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, una pratica di confronto che, per quanto riguarda l’indirizzo tecnico – economico del Pacini, ha preceduto la normativa riguardante l’Alternanza scuola – lavoro.
L’Istituto Pacini con questo dibattito vuole comprendere quali siano attualmente le competenze richieste dalle imprese, in modo da modellare il curriculum scolastico al fine di favorire il rapporto con le attività economiche del territorio e la ricerca occupazionale, così da favorire i giovani diplomati nella ricerca del posto di lavoro.
I lavori saranno aperti dagli interventi della preside dell’Iiss “F. Pacini” Ilaria Baroni, del sindaco Allessandro Tomasi, del presidente della CCIAA Stefano Morandi, del presidente Uniser Alessandro Pagnini e del presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti Angelo Vaccaro.
L’incontro proseguirà con gli interventi della professoressa Rosanna Citera e degli studenti dell’Istituto. Le conclusioni saranno illustrate dal professor Angelo Vaccaro.

Sharing is caring!

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi