È timido e brillante Ernesto Sangiorgio, diciassette anni da compiere tra pochi giorni, e sa essere concentrato e determinato. Ha partecipato alla fase regionale delle Olimpiadi della Chimica, classificandosi al secondo posto e per questo è stato premiato a Siena il 18 maggio. Lo studente della 3Dsa del nostro Istituto, grazie al brillante risultato conseguito alle Regionali, parteciperà a fine mese alle finali nazionali.

Il poliedrico Ernesto in questi anni si è contraddistinto nelle varie Olimpiadi e fa parte della squadra di matematica. Ma non sono le discipline scientifiche le uniche in cui eccelle. Ernesto infatti suona il violino e la chitarra, canta, predilige la musica rock degli anni Sessanta, e partecipa con entusiasmo alle varie attività musicali che si svolgono nell’Istituto.

“Non pensavo di arrivare al secondo posto – dice manifestando ancora una certa incredulità – anche perché frequento la terza classe e a Siena c’erano studenti soprattutto delle quinte, provenienti da tante scuole della regione. Ho apprezzato molto l’organizzazione della manifestazione. Chissà che la chimica non possa rappresentare qualcosa di significativo per il mio futuro, anche se la mia passione è soprattutto la musica. Tutto il tempo libero lo dedico a suonare e ad ascoltare musica”.

Ersnesto Sangiorgio sarà tra i più giovani partecipanti alla fase nazionale delle Olimpiadi della Chimica, in programma a Roma dal 29 al 31 maggio.

Sharing is caring!

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi